Avanzata

Fori aperti o chiusi?

Inviato da margotta 
Flauto
19 febbraio 2009, 20:49
Ops, altra cosa. Il mio mignolo e' peggio dell'anulare. Arriva all'articolazione della falangetta a malapena, molto corto..
Re: Flauto
20 febbraio 2009, 11:12
margotta Ha scritto:
-------------------------------------------------------
> E' meglio la meccanica in linea o quella non in
> linea per la mano? Ho sempre suonato con la
> meccanica non in linea perche' mi e'..capitato
> cosi. Con i fori aperti e meccanica non in linea
> sembra non abbia grossi problemi, ma con quella in
> linea si'. Ma cos'e' meglio, obiettivamente? Il
> mio anulare sinistro arriva alla base dell'unghia
> del medio, per coprire bene la mano ruota e si
> chiude sul flauto, il pollice non poggia più
> sulla chiave con il polpastrello ma con la
> falange, dove c'e' l'articolazione, quasi, e'
> normale? E' meglio la posizione da flauto in
> linea? Grazie grazie grazie. Mi dicono che i
> miyazawa costano il doppio di yamaha, ne vale la
> pena? Suona diversamente il miyazawa? La meccanica
> e' migliore? Forse mi basta un yamaha della serie
> 600..

In linea o offset non una questione meccanica, ma di comodit. Ad esempio io ho sempre suonato con il sol offset e non mi trovo con i flauti in linea. Una mia amica abituata a quello in linea non riesce a suonare il mio flauto con il sol offset.
Non credo che sia una questione di dimensioni o forma della mano (a meno che non tu non abbia un anulare talmente tanto lungo da essere scomodo...), ma di semplice abitudine.
Se hai sempre suonato con il sol offset, ti consiglio di continuare cos ed anche il passaggio da chiavi chiuse ad aperte sar molto meno traumatico.

Meccanicamente parlando, estremamente difficile se non impossibile montare il meccanismo del mi diviso sul flauto con i tastiera in linea. A questo inconventiente si rimedia utilizzando un anellino sotto un tasto che simula il meccanismo.

Flauti come Miyazawa, Muramatsu, Altus, Powell ecc. ecc. costano molto di pi di uno Yamaha, ma la differenza quella che c' tra una station wagon e una fuoriserie sportiva. Ora posseggo un Altus A1107, prima di comprarlo ho provato anche uno Yamaha che sembrava dovesse essere uguale: canneggio in argento, sol offset, mi diviso, tastiera aperta. Risultato: lo Yamaha era un buon flauto, ma l'Altus...non so spiegarti, come se avesse un'anima. Poi ti documenti un attimo e scopri che gli Altus hanno la testata fatta a mano, sono montati e ispezionati uno per uno manualmente...insomma c' dietro una cura che la produzione industriale di Yamaha non credo che possa avere.

Spero di esserti stato utile!

Ciao!
Orchestra
20 febbraio 2009, 12:07
Immagino che ci sia anche una differenza di prezzo fra il tuo Altus e lo yamaha che doveva essere uguale..
Re: Orchestra
20 febbraio 2009, 13:14
direi una differenza piuttosto apprezzabile...
Meccanica in linea o sol offset
20 febbraio 2009, 20:09
Viste le tasche, penso optero' per yamaha.il problema e' che ha aggiornato i prezzi. I flauti gia'  in negozio vengono venduti col prezzo vecchio.. Risultato? Lo stesso flauto con la meccanica non in linea costa 240 euro in piu'.. Che fare? Rischiare e prenderlo con la meccanica in linea? L'ho provato, non riesco a chiudere con il medio. Risultato di 14 anni di meccanica non in linea? Si risolve?



Messaggio modificato il giorno 20/02/2009, 20:12
Re: Meccanica in linea o sol offset
23 febbraio 2009, 14:02
Tutto si risolve, dipende da quanto tempo hai a disposizione per studiare...

Poi, vorrei darti uno spunto di riflessione: se questo il flauto della tua vita, che non cambierai mai, forse vale la pena di spendere qualche euro in pi: in fin dei conti si campa una volta sola!!!!
Miyazawa?
24 febbraio 2009, 11:38
Uh..dovrei farmi fare un prestito in banca, allora, e puntare su qualcosa di meglio.. Ma la meccanica in linea fa venire le tendiniti se uno e' predisposto ..e se ha una sublussazione congenita al polso? La posizione migliore della mano sarebbe quella della meccanica in linea?



Messaggio modificato il giorno 24/02/2009, 11:41
Re: Miyazawa?
24 febbraio 2009, 13:50
Non so se ne esiste una migliore in assoluto. Per come la vedo io, la migliore quella con cui ti senti meglio tu.
Meccanica in linea argh
07 marzo 2009, 19:53
Mi sono lasciata guidare dall'insegnante.. Fori aperti e meccanica in linea, che oltretutto un po' ispirava anche me per quel modo intimo di tenere il flauto un po' piu' raccolto, ma lo sto gia'  maledendo perche', a parte il fatto che in velocita'  non mi esce piu' una nota, mi ritrovo con un fastidioso dolore al polso e alla mano che spero non si trasformi in tendinite. Ma oggi e' il primo giorno. E i tappini non sono disponibili in negozio, ma credo siano anche un impedimento perche ho bisogno di sentire che la nota fa cilecca per spostare il polpastrello. Dopo 18 anni che suono (non che studio, intendiamoci, e' una cosa diversa), seppur con risultati molto scarsi, e' veramente deprimente. Spero la situazione migliori. Grazie a tutti, ciao



Messaggio modificato il giorno 07/03/2009, 20:01
Re: Meccanica in linea argh
09 marzo 2009, 09:51
Porta pazienza, io ci ho messo un paio di mesi. Due consigli che spero ti siano utili:
1. chiudi (con gli appositi tappini, o con un pezzetto di sughero o con del nastro adesivo) solo i fori degli anulari, quando non avrai pi problemi con gli altri fori apri il foro del sol. Quando anche questo a posto apri quello del re.
2. Prima di iniziare posiziona attentamente la mano destra appoggiando un dito alla volta PARTENDO DAL MIGNOLO, e cerca di mantenere la posizione mentre suoni.
Si pu fare, non scoraggiarti.

Ciao!