Avanzata

Il cambio di registro

Inviato da lucastinger 
Re: Il cambio di registro
27 ottobre 2011, 22:35
Incredibile!! E' tornato Lucaaaa!!! Ciaoooo, Lucaaa.
Re: Il cambio di registro
03 novembre 2011, 15:16
fefefe Scritto:
-------------------------------------------------------
> Incredibile!! E' tornato Lucaaaa!!! Ciaoooo,
> Lucaaa.


Ciao Federico!!!! :-))))
Re: Il cambio di registro
03 novembre 2011, 18:10
bentornato.

anche se non ci conosciamo ho avuto modo di leggere i tuoi post e credo che il tuo contributo possa essere utile al forum.
Re: Il cambio di registro
06 novembre 2011, 14:30
mariapio53 Scritto:
-------------------------------------------------------
> bentornato.
>
> anche se non ci conosciamo ho avuto modo di
> leggere i tuoi post e credo che il tuo contributo
> possa essere utile al forum.


Grazie mille.
A presto allora.

Luca
Re: Il cambio di registro
21 settembre 2012, 03:10
Interessantissimo questo argomento trattato!
Ho letto tutto, fin dall'inizio, ed è stato tutto coinvolgente, educativo ed esaustivo!

Rileggendo tutto d'un fiato, mi sono accorta anche che si son creati man mano dei malintesi e che pian piano si è usciti fuori tema!

Però ringrazio Luca, perchè, grazie alle sue spiegazioni, ho capito tantissime cose di cui, ignoravo l'esistenza! Come ad esempio, l'uso della mimica del pianto. Non la conoscevo!


Grazie :)
Re: Il cambio di registro
25 novembre 2012, 11:50
Salve ragazzi, come state?
Scusate per la perenne assenza, gli impegni si moltiplicano con una frequenza tale da rendermi impossibile interventi regolari..ma di tanto in tanto vi sbircio.

Oggi sono curioso di sottoporvi un quesito che mi è stato rivolto da un giovane tenore che studicchia privatamente, in modo piuttosto saltuario. Avevamo parlato di canto, solo per scoprire che di tecnica, a parte qualche cenno sulla respirazione, non sa quasi nulla!

Nello specifico, non aveva alcuna nozione sul passaggio. Purtroppo non ho avuto modo di ascoltarlo di persona, pertanto mi ha fornito, di sua spontanea volontà, un pezzo di registrazione molto autoctona. Manco a dirlo, mi ha mandato "e lucevan le stelle".

Ora, ascoltandola mi sono fatto delle idee sommarie, perchè effettivamente la qualità della registrazione è pessima, ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi.
Io sinceramente non credo che quei suoni siano passati, al contrario li sento "strozzati" e tirati, ma mi astengo dal dargli qualsivoglia consiglio per non complicargli la vita. Però sono anche curioso di ascoltare i vostri pareri!
Senz'altro ha una voce interessante, certo non un Cavaradossi! Comunque anche qui, sia perchè studia da poco, sia perchè non voglio sostituirmi a nessuno, non gli dirò nulla. A quanto mi dice, sale fino al Do..
Boh, voglio ascoltare i vostri pareri!

http://www.frosinoneservizi.it/alex.m4a
Re: Il cambio di registro
30 novembre 2012, 12:18
Da minuto 4:55

http://www.youtube.com/watch?v=ydtlx9fTQGk&feature=share