Condividi su Facebook

La popstar si è esibita a Bercy, cantando la Marsigliese. Poi, in nottata, è stata protagonista di una breve esibizione acustica a place de la Republique

Madonna dal vivo a Parigi: un omaggio alla città, sul palco anche Jean Paul Gaultier

La popstar si è esibita a Bercy, cantando la Marsigliese. Poi, in nottata, è stata protagonista di una breve esibizione acustica a place de la Republique


Madonna ha reso il suo personale omaggio alle vittime degli attentati del 13 novembre a Parigi, dove ha fatto tappa con il suo Rebel Heart Tour. Sul palco, avvolta in una bandiera tricolore, ha intonato la Marsigliese, proclamando: "Non cederemo alla paura". Poi, via al coinvolgente show. Fuori programma a sorpresa quando Jean-Paul Gaultier è salito sul palco per ballare durante il brano "Unapologetic Bitch".

Durante il concerto sold-out all'arena di Bercy, nella capitale francese, l'artista statunitense ha raccontato: "Proprio qui decisi di fare musica. Avevo 20 anni. Grazie Parigi di aver piantato questo seme nel mio cuore".

Terminata l'esibizione, a notte inoltrata, Madonna ha poi improvvisato un'esibizione acustica in Place de la République, dove ha intonato le sue "Like a prayer" e "Ghosttown", oltre a "Imagine" di John Lennon, con accanto il figlio adottivo David e la regista Agnes Varda. Ai passanti ha detto: "Tutti sanno perché siamo qui. Vogliamo solo suonare qualche canzone sulla pace, per diffondere amore e gioia, e onorare e rispettare chi è morto quasi quattro settimane fa. E per diffondere luce, ne abbiamo tutti bisogno".

Fonte: www.tgcom.it

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311