Avanzata

esami da privatista al conservatorio

Inviato da svirgin82 
esami da privatista al conservatorio
15 febbraio 2010, 23:15
salve a tutti,
sono una giovane pianista che vorrebbe tanto poter conseguire il diploma senza angosce....purtroppo, per motivi di lavoro e studio, ho ritardato il compimento dell'8 anno, dato a 25 anni. ora sono ad un passo dal diploma, ma per dignità e coerenza con i valori in cui credo (correttezza e una seria preparazione), preferirei rimandarlo al prossimo anno. e tuttavia non mi sento di farlo, in quanto si fanno sempre più insistenti le voci che col prossimo anno (giugno 2011)non si potrà più accedere da privatista al conservatorio. dunque, che dovrei fare? buttare alle ortiche ore ed ore di studio, rinunce, etc ?
qualcuno sa aggiornarmi su questa situazione? ed i Conservatori, come stanno reagendo a questa riforma? credo che per loro le tasse degli esami siano un toccasana, dunque anche solo per una motivazione economica dovrebbero essere favorevoli ai privatisti...qualcuno sa qualcosa di CERTO? grazie a tutti!
Re: esami da privatista al conservatorio
16 febbraio 2010, 00:55
risposta difficile. sono decenni che ogni anno dovrebbe essere l'ultimo...credo che nessuno possa darti una risposta sicura. cmq le tasse sugli esami sono una miseria nel bilancio del Cons., quindi non far conto su quello. un paio di allievi di bifordoc rendono di più di tutti i privatisti di un anno. auguri.
Re: esami da privatista al conservatorio
16 febbraio 2010, 09:55
Una miseria? 2 allievi del bifordoc superano tutti quanti i privatisti di un anno? davvero?

contributi privatisti 08/09:

trieste:
Contributo per ciascun esame (escluso diploma) candidati privatisti € 240,00 (per l’a.a. 2008/09)
Contributo esame di diploma candidati privatisti € 360,00 (per l’a.a. 2008/09)

como:
Versamento di € 150,00 per esami di licenza, € 180,00 per esami di compimento inferiore, € 250,00 per compimento medio,
€ 450,00 per esami di diploma.

bolzano:
€ 150,00 - Solfeggio, Pianoforte complementare
€ 250,00 - Pianoforte complementare per canto,
- tutte le altre licenze
€ 250,00 - compimento inferiore
€ 350,00 - compimento medio
€ 400.00 - diploma.

verona:
Esami di licenza: € 100
Esami di compimento: € 250
Esami di diploma: € 500


brescia:
Allega n. ricevuta versamento da € 150.00 (per ciascuna licenza)
Allega n. ricevuta versamento da € 250.00 (per compimento inferiore e medio)
Allega n. ricevuta versamento da € 500.00 (per diploma)
Allega n. ricevuta versamento da € 600.00 (per diploma di Composizione,
Musica Corale e Direzione di Coro)


Mi fermo qui va'



Messaggio modificato il giorno 16/02/2010, 09:58
Re: esami da privatista al conservatorio
16 febbraio 2010, 11:46
Il discorso e' piu' ampio perche' e' la sopravvivenza stessa dei conservatori a rischio con la riforma.....io ti suggerirei di fare un esame di ammissione e completare il tuo percorso come allieva interna e conciliare con i tuoi impegni di lavoro come la maggior parte degli fa....in bocca a l lupo
Re: esami da privatista al conservatorio
17 marzo 2010, 09:15
io sono nella stessa situazione : mi manca un esame per presentarmi al diploma ma in quest'anno scolastico 2009/2010 non ce la faccio . l'unica strada mi pare presentare domanda per l'ammissione al primo livello per l'anno 2010/2011 ( l'anno prossimo)
perchè dato che a partire dall'anno scolastico 2010/2011 non esisteranno più i corsi ordinamentali , se non per chì è già interno e deve finire , non puoi inoltrare domanda di ammissione per l'ordinamentale .

si aprono quindi due ordini diproblemi :

1 come verranno riconvertite le licenze già acquisite e quindi a quale hanno di corso di primo livello si potrà essere ammessi
2 assicureranno agli ex privatisti l'ingresso al primo livello , naturalmente superato l'esame di ammissione , o dato che i soldi non ci sono avvieranno i nuovi corsi con classi di 10 persone al max lasciando fuori una marea di gente ?????

sarebbe bello se qualcuno avesse delle risposte



Messaggio modificato il giorno 17/03/2010, 09:16
Re: esami da privatista al conservatorio
19 gennaio 2011, 00:43
Ragazzi non molliamo!!! cerchiamo di spargere il più possibile la petizione e
far sentire i nostri problemi!!!! non possiamo permettere che vengano cambiate le carte in tavola di colpo; almeno ci diano un termine (chiaro) per permetterci di completare o prepararsi per entrare in conservatorio e non come sempre che nessuno ha una notizie certe e alla fine sempre qualcuno ci deve rimettere!!!
PS chi ha notizie aggiornate continui a scrivere perchè aiuta tutti!!!!!!!
Re: esami da privatista al conservatorio
27 aprile 2011, 15:26
salve mi preparo a compiere l'esame di diploma questanno a Campobasso... da privatista... 800 EURO...quasi quello che percepisce mio padre mensilmente.... è 1 VERGOGNA.....
Re: esami da privatista al conservatorio
28 aprile 2011, 01:23
1 come verranno riconvertite le licenze già acquisite e quindi a quale hanno di corso di primo livello si potrà essere ammessi
2 assicureranno agli ex privatisti l'ingresso al primo livello , naturalmente superato l'esame di ammissione ,

OVVIO che superando l'esame di ammissione si entra al primo livello senza problemi.
Le vecchie licenze sono valutate in termini di crediti, per ora in modo autonomo dalle singole istituzioni.
NOTA, l'essere "privatista" si riferise SOLO ed ESCLUSIVAMENTE alla condizione di ammissione ad un dato esame e cessa in quel momento.
Non è una condizione personale e neppure rappresenta un modello di corso.
Ci sono esami ai quali è o era possibiole accedere come candidato privatista ed altri esami no.
Ma nessuno può definirsi "privatista" in genere, ma solo in riferimento ad uno specifico esame.
Per il presente ed il futuro, l'ammissibilità ad esami non è data a candidati non iscritti.
Anche per gli esami del vecchio ordinamento.


-------------------------------------------------------
> salve mi preparo a compiere l'esame di diploma
> questanno a Campobasso... da privatista... 800
> EURO...quasi quello che percepisce mio padre
> mensilmente.... è 1 VERGOGNA.....

Stai rischiando 800 euro.
Infatti la normativa vigente non ammette privatisti e di fatti almeno la metà dei conservatori ha deciso di non ammettere esterni agli esami che eventualmente potrebbero organizzare SOLO per candidati GIA' ISCRITTI.
In alcuni casi, nascondendosi dietro le circolari del Dott. Civello, che lasciano alle istituzioni la scelta del comportarsi (legalmente o meno) e lasciano parimenti le responsabilità civili e panali ai singoli direttori, alcuni conservatori pensano di far accedere anche i non iscritti, dicendo spudoratamente che è questione di fare cassa.
(Vendita di titoli di Stato?)
Notare comunque che per gli esami relativi al vecchio ordinamento, la tassa è di pochi euro, se ben ricordo una ventina o meno: quello che pagate si chiama "contributo volontario" e non può essere imposto; se uno di voi chiedesse di accedere agli esami e paga solo la tassa. non potrebbe essere rifiutato, almeno non per il non pagamento del contributo volontario.
Comunque sia già si stanno armando gli interni per contestare i titoli in eventuali graduatorie future e, data la normativa vigente, è fortemente possibile, se non certo, che i titoli "da privatista 2011". siano annullati, anche tra diversi anni, con conseguenze chiaramente immaginabili.
Re: esami da privatista al conservatorio
28 aprile 2011, 01:57
che cumulo di *****, perchè non vai a rileggerti la discussione sui privatisti in cui io, Frodo e altri abbiamo ampiamente spiegato il punto? Non annulleranno proprio niente, sei pregato di fare terrorismo altrove, che già ce ne sono abbastanza di cose per cui essere preoccupati: l'annullamento dei diplomi rilasciati quest'anno ai privatisti NON è tra quelle.



Messaggio modificato il giorno 28/04/2011, 08:45
Re: esami da privatista al conservatorio
28 aprile 2011, 02:10
fryc Scritto:
-------------------------------------------------------
> che cumulo di ****, perchè non vai a
> rileggerti la discussione sui privatisti in cui
> io, Frodo e altri abbiamo ampiamente spiegato il
> punto? Non annulleranno proprio niente, sei
> pregato di fare terrorismo altrove, che già ce ne
> sono abbastanza di cose per cui essere
> preoccupati: l'annullamento dei diplomi rilasciati
> quest'anno ai privatisti NON è tra quelle.

Il linguaggio cui sei avvezzo, ti identifica per quello che sei!
Di annullamenti ce ne sono già stati e proprio per ragioni simili a quelle per le quali è possibile ci ne saranno in futuro.
Dicendo "rischio" si intende una cosa chiara, per chi ha l'intelletto e la conoscenza della lingua.
Il futuro ci dirà la verità, non sto facendo terrorismo, ma dicendo le cose suffragate da articoli di legge, le facilonerie sono cose altrui e parimenti sono azioni dequalificanti assimilabili ad atti di terrorismo.
I diplomi 2010-2011 non prevedono per legge i privatisti; chi lo facesse ... bla bla bla
Il rilascio di titoli di stato è cosa seria ed le facilonerie ed il qualunquismo sono destabilizzanti molto più di quello che chiamo terrorismo.
A parte il tuo scarso e incivile linguaggio, ma immagino non sia solo colpa tua...



Messaggio modificato il giorno 28/04/2011, 08:45