Avanzata

Colonne sonore: tecniche e stili

Inviato da antonio12 
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 10:34
continuate a vivere nel vostro mondo di illusioni....
Debussy non è stato d'avanguardia, Williams è furbo nell'inserire nellr sue composizioni elementi di altri compositori per commentare le immagini...
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 11:45
Quindi per voi la musica da film è meno importante del resto. Bene.
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 12:26
la musica da film è quello che è, esiste musica da film che compete con la musica non applicata: "ascensore per il patibolo" di M.Davis....
e altra che sta alle esigenze del pubblico...
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 13:23
Tutti sono stati furbi... e Stravinskij allora? Ma andate a studiare invece di scervellarvi su questioni pseudo-filosofiche...

non basta parlare...

Mai sentito parlare di natura onnivora, di panismo, di citazioni, di pastiche?

O secondo voi il compositore deve sputare addosso al pubblico e basta?

Siamo nel 2010, non nel 1960...

Maderna è morto...

ed è morto anche Cage, purtroppo per voi (rispetto ad un compositore che comunque rappresenta un decennio).

Ma non vi sentite gratificati dal pubblico? O vi piace fare i monaci chini sulla pergamena, al buio, a nascondervi nelle oscure sale da concerto...magari mentre lasciate le vostre partiture sulle seggiole vuote 1 minuto prima del concerto...

e pensate che sia questo il modo di fare i compositori? Beh, si... quelli di clausura, però...
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 14:20
a questo tu preferisco non risponderti più probabilmente tu sei ha un livello talmente superiore al nostro da permetterti di criticare Stravinsky...
apri gli occhi e guarda quello che c'è e non quello che vuoi vedere
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 18:37
Non capisco perchè arrabbiarsi tanto comunque:

Antonio non hanno detto che la musica da film è inferiore! O almeno non tutta...e io sono d'accordo quando si dice che qualche musica da film è stata scritta perchè " piace " al pubblico e non per sperimentare...ed è ormai certo che Williams trae spunto da orchestrazioni di compositori europei ma non per questo è stato detto che non sia geniale in quello che fa...
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 18:52
CHI HA DETTO che Stravinsky è inferiore? Ho detto che copia... e allora???
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 19:10
Stravinskj copia? e da chi?
Re: Colonne sonore: tecniche e stili
11 giugno 2010, 19:53
antonio12 Scritto:
-------------------------------------------------------

> Maderna è morto...
>
> ed è morto anche Cage

tra un po' morirà anche Morricone, ha più di 80 anni, e allora...? la morte di un artista non vuol dire niente, quello che rimane sono le sue opere; tu sei vivo, ma è come se non lo fossi, perchè le parole che dici sono solo aria fritta.....


> e pensate che sia questo il modo di fare i
> compositori? Beh, si... quelli di clausura,
> però...

dai, diccelo tu come si fa a fare i compositori, se hai in pugno tutte queste verità, se hai capito tanto della materia come mai sei solo uno studente come ce ne sono tanti e non sei a scrivere colonne sonore per Spielberg...?
E prima che replichi ti dico subito che io sicuro più di te ho fatto, quindi fino a prova contraria, faresti bene a mettere la lingua a posto e abbassare la cresta....e a studiare...