Avanzata

Percorsi di studio - esperimento 2

Inviato da dr.jellyfish 
Percorsi di studio - esperimento 2
02 novembre 2010, 20:10
Ciao a tutti,
come avevo detto in precedenza, ecco la proposta:
trascrizione del (fantastico, secondo me) solo di piano Kenny Barron su Anthropology, dal CD di Sheila Jordan "Lost and found".
L'ideale sarebbe trascrivere anche la mano sinistra.
Quale sarebbe l'utilità?
Per l'apprendimento e la comprensione del fraseggio e della pronuncia jazzistica è di fondamentale importanza l'assimilazione del linguaggio dei grandi jazzisti, solo in una fase successiva lascerei emergere le individualità, sono dell'opinione che se hai veramente delle idee non sarà lo studio a farle sparire...
Ma torniamo allo studio,
David Liebman che, oltre che essere un marziano, si è rivelato un grande didatta, applica questo metodo:
1- ascoltare il solo scelto sino allo sfinimento
2- imparare ad eseguire il solo con il proprio strumento, quale che sia, accenti e quant'altro, sino a riprodurlo uguale sull'originale
3- trascrivere il solo
4- analizzare il solo e capire quali passaggi sono di nostro gradimento
5- eseguire un solo nello stesso stile dell'originale
6- elaborare un proprio linguaggio che rispetti quelle regole e, possibilmente, vada oltre...

Non voglio avviare una competizione, magari confrontiamo le trascrizioni per trovare la soluzione migliore e affinare l'orecchio.

Vorrei invitare anche i più ostici, tipo bill e quant'altro; essendo un fottuto idealista, penso che in ognuno di noi ci sia del buono...

Comunque, ecco il link
http://www.wikiupload.com/74J71FJ2X94VIGD

mentre aspettiamo l'esito del voicing di cui sopra potremmo iniziare a lavorare su questo.

buona musica a tutti!
fkt
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
04 novembre 2010, 09:32
Grazie dr.jellyfish per l'interessante iniziativa...ho il sospetto che qualcuno come al solito latiterà.

Spero di ricredermi :D

Frank
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
05 novembre 2010, 19:37
Eccolo qua:
http://www.wikiupload.com/T4E98WP3DHFEZC3
... mi sa che sono l'unico secchione...
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
07 novembre 2010, 15:19
sono sinceramente perplesso...
dopo centinaia di post sull'astro nascente italiano del pianismo da ascensore, valanghe di threads sulla didattica del Jazz, sull'efficacia dei conservatori, sulla superiorità dell'autodidatta e quant'altro, ci ritroviamo in quattro gatti a parlare concretamente di Jazz, e direi in modo tutt'altro che accademico.
Che abbiamo sottovalutato il bill-capello-allabreve-arabesque-pensiero?
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
07 novembre 2010, 18:49
Beh, io semplicemente non saprei che dire.. Il pdf del solo l'ho preso però. Se qualcuno fa un'analisi.. ben venga!
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
07 novembre 2010, 19:18
Ovviamente non mi riferivo a te. E' che qui si fa un gran parlare di Jazz, ma al momento di infilarci le mani...
fkt
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
08 novembre 2010, 16:14
dr.jellyfish Scritto:
-------------------------------------------------------
> Ovviamente non mi riferivo a te. E' che qui si fa
> un gran parlare di Jazz, ma al momento di
> infilarci le mani...


...peccato, guarando "da fuor"i sembrava pullure di esperti questa sezione.

Invece sei rimasto "solo" tu, dr.jellyfish ;)

Meglio pochi ma buoni.

Frank
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
08 novembre 2010, 20:21
ach! poco ma buono? :-)
hai provato a leggere quella robaccia?
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
13 novembre 2010, 19:41
Eccomi...scusate il ritardo. Come sempre arrivo quando la discussione è finita.
Ditemi cosa devo fare?
Vado a prendere carta , penna e calamaio .
Intanto qualcuno che può chiarirmi il tutto?
ciao
lalalero lalala lalalero lalala la...
Bill :-)))
Re: Percorsi di studio - esperimento 2
13 novembre 2010, 20:24
L'idea era quella di provare a trascrivere il solo di Kenny Barron e poi confrontare le trascrizioni.
Non è per vedere chi è più bravo, giusto per studiare e parlare un po' di musica.



Messaggio modificato il giorno 13/11/2010, 20:25