Concorsi

Concorso musicale

#Tutti gli strumenti

Programma/Locandina/File

Livello avanzato

Studenti

Dove si svolgerà

Garda

Inizio:01-06-2019

Fine:02-06-2019

Scadenza Iscrizioni:25-05-2019


Breve descrizione

L’associazione musicale “Domenico Scarlatti” indice la seconda edizione del concorso musicale nazionale “Città di Garda” – premio “Ivo Vinco” rivolto a cantanti e musicisti da tenersi a Garda nei giorni dall’1 al 2 giugno 2019.

I concorrenti possono iscriversi in una delle sezioni previste: cantanti, solisti, pianoforte a 4 mani, scuole ad indirizzo musicale, formazioni cameristiche e corali.

La giuria sarà composta da 5 membri scelti tra docenti di conservatorio, docenti di canto, cantanti e musicisti di rilievo nazionale con la presidenza della maestra Fiorenza Cossotto e la direzione artistica del maestro Giuseppe Fricelli.

Verrà assegnato il premio “Ivo Vinco” riservato al cantante che avrà saputo esprimere le migliori qualità tecnico-vocali e una spiccata musicalità.

La Commissione potrà inoltre assegnare, come premio, un concerto presso l’Associazione “Vito Frazzi” di Scandicci.


Regolamento

Art. 1 - L’Associazione musicale “Domenico Scarlatti”, con sede a Garda (VR) in via Giovanni Pascoli 8 e d’ora in poi denominata “Associazione”, indice il 2° Concorso musicale nazionale “Città di Garda” per cantanti e musicisti che si terrà i giorni 1-2 giugno 2019.

Art. 2 - Il concorso è aperto a cantanti lirici e musicisti, di ambo i sessi, di nazionalità italiana, cittadini comunitari e cittadini stranieri purché residenti in uno dei Paesi comunitari. Il concorso per musicisti è aperto a concorrenti senza limiti di età; il concorso di canto è riservato a cantanti nati anteriormente al 1998 e che abbiano compiuto 21 anni di età alla data di inizio del concorso.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Art. 3 - La domanda di partecipazione, redatta in carta libera utilizzando il modulo di domanda scaricabile dal sito www.scuolamusicagarda.it, dovrà essere inviata tramite posta raccomandata o corriere a: Associazione musicale “Domenico Scarlatti” – Via Giovanni Pascoli, 8 - 37016 Garda (VR). La domanda può essere altresì inviata tramite e-mail all’indirizzo scuolamusicagarda@gmail.com.

Nel caso di spedizione via e-mail, l’Associazione non si rende responsabile dell’eventuale mancata ricezione. Nella domanda il concorrente dovrà precisare: nome, cognome, indirizzo, recapito di posta elettronica, un numero di telefono, cittadinanza e registro della voce o strumento prescelto. La domanda, firmata dal concorrente e, nel caso di minori di 18 anni da almeno un genitore o da chi esercita la potestà genitoriale, dovrà essere corredata dai seguenti documenti:

a) Fotocopia di un documento d’identità o passaporto in corso di validità;

b) Ricevuta del bonifico bancario, per la tassa di iscrizione al Concorso corrispondente alla propria categoria di iscrizione come indicate all’art. 18; il bonifico bancario dovrà essere versato a favore di: associazione musicale “Domenico Scarlatti” - IBAN IT 62 W 03032 11700 0100 000 02328 CredemBanca – succursale di Verona Corso Porta Nuova n. 63, con la seguente causale: “Tassa di ammissione al concorso musicale 2019”.

Con la sottoscrizione della domanda di partecipazione il concorsista autorizza, ai sensi del D.Lgs. 196/2003, al trattamento dei propri dati personali forniti per la partecipazione al concorso da parte dell’Associazione musicale “Domenico Scarlatti”, limitatamente alle finalità di gestione del concorso medesimo, e alla pubblicazione dei nominativi e delle fotografie dei vincitori su organi di stampa o per pubblicazioni inerenti il concorso stesso;

Il termine di presentazione delle domande scade improrogabilmente sabato 25 maggio 2019.

ART. 4 - L’associazione:

a)      non terrà conto delle domande prive della completa documentazione di cui al precedente art. 3, né di quelle che siano state spedite oltre il suddetto termine del 25 maggio 2019. A tal fine faranno fede:

·         il timbro di invio in caso di lettera o raccomandata;

·         la ricevuta di spedizione per la spedizione postale o tramite corriere;

·         la data di inoltro per l’invio tramite e-mail;

b)      si riserva la facoltà di chiedere conferma dell’autenticità dei certificati ed accertare la veridicità delle dichiarazioni.

ART. 5 - La tassa di ammissione non sarà rimborsabile in nessun caso.

SEDE DEL CONCORSO

Art. 6 - Le prove di concorso si terranno a Garda (VR) presso la chiesa di Santo Stefano in Via Santo Stefano 1; i concerti serali si svolgeranno all’aperto, al Palazzo dei Congressi o in altri luoghi individuati dagli organizzatori.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Art. 7 - I candidati dovranno presentarsi muniti di un documento d’identità in corso di validità con fotografia. I candidati dovranno altresì presentare alla commissione una copia dei brani in programma.

Art. 8 - Non si fa obbligo di suonare a memoria.

Art. 9 - I candidati si dovranno iscrivere alla categoria corrispondente alla propria fascia d’età di appartenenza. Qualora la preparazione lo consenta, i concorsisti possono iscriversi ad una categoria superiore a quella prevista per la propria età ma non ad una inferiore.

Art. 10 - Nessun rimborso spese di viaggio o di permanenza sarà corrisposto ai concorrenti.

COMMISSIONE GIUDICATRICE

Art. 11 - La Commissione Giudicatrice, sarà composta da 5 membri così scelti:

a) il Direttore Artistico dell’Associazione o altro esperto nominato dall’Associazione, come presidente;

b) quattro esperti scelti tra docenti di conservatorio, docenti di canto, cantanti e musicisti di rilievo nazionale, direttori artistici, critici musicali, musicologi in qualità di commissari.

Art. 12 - La commissione ascolterà il programma presentato dal candidato purché non superi i limiti di tempo previsto per la propria categoria. Nel caso in cui la durata del programma di un candidato dovesse oltrepassare detto limite, la commissione si riserverà il diritto di interrompere l’esecuzione.

Art. 13 - I provvedimenti dell'Associazione, i giudizi e le decisioni della Commissione sono inappellabili.

SVOLGIMENTO DEL CONCORSO

Art. 14 - I primi premi che abbiano raggiunto il massimo punteggio di ogni categoria dovranno esibirsi gratuitamente al concerto finale che si terrà la sera stessa dell’esibizione.

Art. 15 - A tutti i concorrenti saranno concessi 5 minuti per provare lo strumento durante i giorni del concorso in orari da concordare con l’organizzazione.

Art. 16 - Ogni candidato dovrà informarsi telefonicamente del giorno e l’ora previsti per la convocazione e l’appello relativo alla propria categoria a partire dal giorno 28 maggio 2019 al numero 371 389 8667  dalle ore 14:30 alle ore 18:30.

SEZIONI E CATEGORIE DI PARTECIPAZIONE

Art. 17 – Le sezioni in concorso sono le seguenti:

-        SOLISTI: pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione e fisarmonica.

Il programma, della durata massima indicata per ogni categoria, è a libera scelta.

                Cat. “Prime note” nati dal 2011                                   –     Durata massima 3 minuti;

                Cat. A   –     nati dal 2009 al 2010                                   –     Durata massima 5 minuti;

                Cat. B   –     nati dal 2007 al 2008                                   –     Durata massima 8 minuti;

                Cat. C   –     nati dal 2005 al 2006                                   –     Durata massima 12 minuti;

                Cat. D   –     nati dal 2002 al 2004                                   –     Durata massima 15 minuti;

                Cat. E   –     nati dal 1997 al 2001                                   –     Durata massima 18 minuti;

                Cat. F   –     senza limiti d’età                                        –     Durata massima 20 minuti.

-        PIANOFORTE A QUATTRO MANI

Il programma, della durata massima indicata per ogni categoria, è a libera scelta.

                Cat. G –     nati dal 2005 in poi                                     –     Durata massima 10 minuti;

                Cat. H   –     nati dal 1999 al 2004                                   –     Durata massima 15 minuti;

                Cat. I    –     senza limiti d’età                                        –     Durata massima 20 minuti.

-        SCUOLE AD INDIRIZZO MUSICALE: pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione e fisarmonica.

Il programma, della durata massima indicata per ogni categoria, è a libera scelta.

                Cat. L    –     Solisti della secondaria inferiore          –     Durata massima 10 minuti;

                Cat. M –     Solisti della secondaria superiore        –     Durata massima 10 minuti;

                Cat. N –     Pianoforte a 4 mani                                   –     Durata massima 8 minuti.

Cat. O –     Insieme fiati, archi, formazioni cameristiche con o senza pianoforte, formazioni corali. Durata massima 8 minuti.

-        MUSICA DA CAMERA

Il programma, della durata massima indicata per ogni categoria, è a libera scelta.

                Cat. P   –     Duo cameristico, con o senza pianoforte, senza limiti di età, durata massima 20 minuti;

Cat. Q –     Formazioni cameristiche, con o senza pianoforte, (archi e fiati) fino a 18 esecutori senza limiti di età, durata massima 20 minuti.

-        FORMAZIONI CORALI

Il programma è a libera scelta.

                Cat. R   –     Formazioni corali senza limiti di età     –     Durata massima 20 minuti.

-        CANTO LIRICO

Cat. S   –     Voci soliste. Si richiedono due arie a libera scelta: una tratta dal repertorio del 1600/1700 ed una dal repertorio dal 1800 in poi.

TASSE DI ISCRIZIONE

Art. 18 -  Le tasse di ammissione al concorso, suddivise per categoria, sono le seguenti:

-        Categoria “Prime note” ......... €     35,00

-        Categoria A e B ..................... €     40,00

-        Categorie C e D ..................... €     50,00

-        Categoria E e F ...................... €     60,00

-        Categoria G .......................... €     25,00 per ciascun componente

-        Categorie H e I ...................... €     40,00 per ciascun componente

-        Categorie L e M .................... €     35,00 per ciascun componente

-        Categoria N .......................... €     50,00

-        Categoria O .......................... €     70,00

-        Categoria P ........................... €   100,00

-        Categorie Q e R .................... €   120,00

-        Categoria S ........................... €     60,00

La tassa di iscrizione è comprensiva della quota di affiliazione annuale, in qualità di socio sostenitore, all’associazione musicale “Domenico Scarlatti”, quota fissata una tantum in 10,00 € (dieci/00 euro). Nel caso di compagini con due o più esecutori l’iscrizione sarà fatta per il solo rappresentante che ha sottoscritto il modulo di iscrizione.

MAESTRO COLLABORATORE

Art. 19 - L’organizzazione del Concorso mette a disposizione degli strumentisti un maestro collaboratore nel caso in cui il concorrente fosse sprovvisto di un proprio pianista. Costo aggiuntivo alla quota d’iscrizione per il collaboratore 20,00 € per le categorie A – B – C – L – M – S e 30,00 € per le categorie D – E – F. Il pagamento della quota avverrà in loco il giorno dell’esibizione.

PREMI

Art. 20 - La valutazione dei concorrenti è espressa in centesimi e scaturirà dalla media dei voti assegnati da ogni singolo membro della Giuria. I premi saranno assegnati per ogni categoria con il seguente criterio:

-        · I° premio assoluto punteggio 100/100;

-        · I° premio punteggio da 95 a 99/100;

-        · II° premio punteggio da 90 a 94/100;

-        · III° premio punteggio da 85 a 89/100.

A tutti i concorrenti verrà consegnato un diploma di partecipazione.

La commissione si riserva di far partecipare al concerto conclusivo, oltre i vincitori, anche altri concorrenti che si saranno particolarmente distinti.

Per la categoria S – Canto lirico, la commissione giudicatrice assegnerà il Premio “Ivo Vinco” consistente in una targa premio all’interprete che maggiormente si sarà distinto per qualità tecnico-vocali e spiccata musicalità. Presidente di giuria per il concorso di canto e per il Premio “Ivo Vinco” sarà la Maestra Fiorenza Cossotto.

La Commissione potrà assegnare come premio, ad un solista o duo o formazioni cameristiche o corali, un concerto presso l’Associazione Centro dell’Arte “Vito Frazzi” di Scandicci (FI) nel cartellone artistico 2019/’20.

I primi premi di ogni categoria si esibiranno a Garda (VR) in un concerto che si terrà alle ore 21 nello stesso giorno dell’audizione del concorso.

CLAUSOLA DI ACCETTAZIONE

Art. 21 - L’iscrizione al concorso comporta l’accettazione incondizionata del presente regolamento e delle eventuali modifiche apportate dalla direzione artistica ed organizzativa. Gli organizzatori si riservano, per cause di forza maggiore, di potere annullare la manifestazione; solo in tal caso le quote di iscrizione verranno interamente restituite. L’organizzazione non si assume la responsabilità di eventuali danni di qualsiasi natura relativi a persone o cose, per l’intera durata del Concorso. Per quanto non contemplato dal presente regolamento l’Associazione avoca a sé ogni competenza.

TUTELA DELLA PRIVACY

Art. 22 -  Ai sensi del Decreto Legislativo n° 196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” l’Associazione, in qualità di organizzatore del Concorso “Città di Garda” informa che i dati forniti all’atto dell’iscrizione saranno dallo stesso conservati ed utilizzati esclusivamente al fine di inviare comunicazioni relative al concorso e che, ai sensi del succitato Decreto Legislativo, il titolare dei dati ha diritto di conoscere, aggiornare, cancellare e rettificare i suoi dati oppure opporsi al loro utilizzo.

Durante il concorso potranno essere effettuate registrazioni audio, servizi fotografici e riprese video ad uso interno o destinate alla pubblicazione su riviste, quotidiani e media televisivi.

L’associazione si riserva il diritto di autorizzare riprese private dei concorrenti da parte del pubblico presente in sala.

DIREZIONE ARTISTICA

Art. 23 – Il direttore artistico del Concorso è il Maestro Giuseppe Fricelli.


Sezioni

SOLISTI: pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione e fisarmonica.

Cat. “Prime note” nati dal 2011;

Cat. A – nati dal 2009 al 2010;

Cat. B – nati dal 2007 al 2008;

Cat. C – nati dal 2005 al 2006;

Cat. D – nati dal 2002 al 2004;

Cat. E – nati dal 1997 al 2001;

Cat. F – senza limiti d’età.

PIANOFORTE A QUATTRO MANI

Cat. G – nati dal 2005 in poi;

Cat. H - nati dal 1999 al 2004;

Cat. I – senza limiti d’età.

SCUOLE AD INDIRIZZO MUSICALE: pianoforte, chitarra, strumenti ad arco, strumenti a fiato, strumenti a percussione e fisarmonica.

Cat. L –  Solisti della secondaria inferiore;

Cat. M – Solisti della secondaria superiore;

Cat. N – Pianoforte a 4 mani.

Cat. O – Insieme fiati, archi, formazioni cameristiche con o senza pianoforte, formazioni corali.

MUSICA DA CAMERA

Cat. P – Duo cameristico, con o senza pianoforte, senza limiti di età;

Cat. Q – Formazioni cameristiche, con o senza pianoforte, (archi e fiati) fino a 18 esecutori senza limiti di età.

FORMAZIONI CORALI

Cat. R – Formazioni corali senza limiti di età.

CANTO LIRICO

Cat. S – Voci soliste.


Premi

La valutazione dei concorrenti è espressa in centesimi e scaturirà dalla media dei voti assegnati da ogni singolo membro della Giuria. I premi saranno assegnati per ogni categoria con il seguente criterio:

- I° premio assoluto punteggio 100/100;

- I° premio punteggio da 95 a 99/100;

- II° premio punteggio da 90 a 94/100;

- III° premio punteggio da 85 a 89/100.

A tutti i concorrenti verrà consegnato un diploma di partecipazione.

La commissione si riserva di far partecipare al concerto conclusivo, oltre i vincitori, anche altri concorrenti che si saranno particolarmente distinti.

Per la categoria S – Canto lirico, la commissione giudicatrice assegnerà il Premio “Ivo Vinco” consistente in una targa premio all’interprete che maggiormente si sarà distinto per qualità tecnico-vocali e spiccata musicalità. Presidente di giuria per il concorso di canto e per il Premio “Ivo Vinco” sarà la Maestra Fiorenza Cossotto.

La Commissione potrà assegnare come premio, ad un solista o duo o formazioni cameristiche o corali, un concerto presso l’Associazione Centro dell’Arte “Vito Frazzi” di Scandicci (FI) nel cartellone artistico 2019/’20.

I primi premi di ogni categoria si esibiranno a Garda (VR) in un concerto che si terrà alle ore 21 nello stesso giorno dell’audizione del concorso. 

Organizzatore

Domenico Scarlatti


37016 Garda VR, Italia

Sito Web

371 389 8667

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(0)