Corsi

TECNICA VOCALE ED ESPRESSIVA DEL CORISTA, Con il metodo Reticolare non Idiomatico del M. Enzo Marino

Masterclass

#Canto #Cori #Corista

Livello base

20 ore

Studenti

Docenti

Appassionati

Dove si svolgerà

Reggio Calabria

Inizio:21-09-2019

Fine:22-09-2019

Scadenza Iscrizioni:18-09-2019


Breve descrizione

MASTERCLASS IN “TECNICA VOCALE ED ESPRESSIVA DEL CORISTA”

La Masterclass in “Tecnica vocale ed espressiva del corista” è una delle più sperimentate e apprezzate attività didattiche che da anni propongo ai cori amatoriali. Si tratta di un momento formativo programmato e realizzato in totale sinergia tra il direttore che lo richiede, i singoli coristi, i responsabili del coro e il docente del corso.
È proprio il direttore del coro, che conosce i bisogni formativi dei cantori, che indirizza le attività della masterclass, individuando tra oltre 50 items (obiettivi) quelli che reputa più adatti e utili al miglioramento del proprio coro. Essi sono raggruppati in 5 macro aree che avviano e conducono il gruppo e il singolo allo sviluppo completo delle proprie potenzialità:

I Area Tecnica - Fondamenti di tecnica vocale, respiro, appoggio, risonanze, lettura del codice.
II Area obiettivi formativi - Fini sociali, etici, semantici.
III Area Obiettivi cognitivi - Attenzione, percezione, propriocezione.
IV Area Obiettivi metacognitivi - Mission del gruppo, sinergia, interdipendenza.
V Area Obiettivi trasversali - Comunicazione reticolare non idiomatica, linguaggio non verbale, espressività.

Il direttore individua, quindi, in ogni area gli items di maggiore rilevanza, graduandoli poi in un ordine prioritario che rispecchia le esigenze del coro in una scala da 1 a 3, dove 1 indica un obiettivo ritenuto secondario o di minore interesse, 2 un obiettivo primario e 3 un obiettivo prioritario. Per aumentare la fruibilità e l’efficacia della programmazione del corso ogni corista compila una scheda dove indica le proprie aspettative formative e i risultati da lui auspicati dalla frequenza della masterclass. Ogni corista compila anche una scheda di screening vocale dove indicherà le difficolta tecniche riscontrate in performance o eventuali effetti negativi nel post performance (cali di voce, dolori, ecc.).
A questo punto attraverso le indicazioni ottenute dal maestro e dai coristi predispongo esercizi muscolari, articolari, respiratori e vocali che avviano il cantore alla risoluzione dei diversi problemi ristabilendo l’equilibrio fisico vocale. Nel programma si tratteranno approfonditamente gli argomenti ritenuti prioritari dal direttore, in maniera appropriatamente dettagliata gli obiettivi indicati come primari, e in linea generale quelli ritenuti secondari.

Attività
Il percorso Masterclass è prevalentemente di taglio pratico e prevede la verifica e la sperimentazione personale degli argomenti proposti, attraverso esercizi semplici e progressivi, individuali e di gruppo, svolti con l’ausilio di semplici ausili didattici che sono forniti gratuitamente ai corsisti insieme alle dispense. Tutte le attività sono inoltre riassunte e proiettate via via con una presentazione multimediale che illustra tutti gli argomenti del corso.

Dove si svolgono le Masterclass?
Le masterclass sono attivate presso le sedi dei cori richiedenti o nei locali che gli stessi ritengono idonei a tale scopo. Il materiale didattico e gli ausili sono forniti dall’associazione Coro Polifonico regina Pacis (www.cororeginapacis.org), che dal 2007 affianco in questo percorso formativo, dal 2017 le masterclass saranno svolte con la supervisione e il patrocinio di “InChorus Federation” la federazione internazionale di cori che ha come interesse principale lo sviluppo qualitativo e quantitativo della musica corale e la connessione in una rete internazionale delle associazioni, non ultimo quindi quello di garantire una adeguata formazione e servizi a tutte le associazioni corali e musicali che vi aderiscono.

Orari e giorni delle lezioni
La masterclass si svolge in due o tre giorni che possono essere suddivisi in maniera modulare, spalmandoli ad esempio su tre domeniche consecutive, o in due fine settimana che comprendono mezza giornata del sabato e tutta la domenica o viceversa, oppure in una full immersion dal venerdì alla domenica. Gli orari indicativi sono i seguenti: la mattina dalle 9.30 alle 13.00 e nel pomeriggio dalle 15.00 alle 19.30, possono essere comunque rimodulati in base alle esigenze specifiche dei corsisti.

Verifica
A fine attività i coristi e il direttore del coro compilano un questionario anonimo con il quale valuteranno i contenuti, la coerenza e la validità del corso, del docente e del programma proposto, nell’ottica di fornire una attività sempre più vicina alle aspettative e ai bisogni del cantore, del direttore e degli organizzatori del corso. Ciò mi ha permesso di cogliere le angolazioni e le aspettative generali e specifiche di chi sceglie di frequentare una Masterclass, punti di osservazione che ho fatto miei e che utilizzo nella articolazioni delle varie attività che propongo.


Programma Completo

LABORATORIO DI VOCALITA' CORALE

PROPEDEUTICA

  • Scioglimento muscolare
  • Propriocezione respiratoria, respirazione naturale Esercizi finalizzati al rilassamento muscolare
  • Esercizi di propriocezione muscolare
  • Propriocezione posturale:Equilibrio e tono muscolare Postura Capo, spalle, bacino.
  • I tre pilastri del canto: Respiro Appoggio e Risonanza Il Respiro
  • Esercizi di propriocezione respiratoria II adatta per il canto
  • Appoggio: Appoggio basso, appoggio alto o sostegno. Pressione sottoglottica
  • Risonanza: I risuonatori, parlare “in Maschera”; Proiezione della voce;
  • La Lingua: Posizione della lingua, propiocezione, rilassamento.
  • Muscoli sovraioidei Posizione della voce Il surmenage
  • Tecnica Vocale del corista Riscaldamento della voce finalizzato alla elasticità e alla tonicità dell’organo vocale Esercizi di tecnica della respirazione diaframmatica nel canto corale,
  • Le vocali nel canto corale: Il trapezio vocalico; L’ascolto, il peso; La fusione timbrica; Il cambio dei registri: i meccanismi laringei; Esercizi pratici di dizione e articolazione, vocalizzi, Cenni di Igiene Vocale – e di anatomia dell’apparato vocale
  • Laboratorio di intonazione: Intonazione Naturale: esercizi di percezione (armonici 5a e 8a) Intonazione generale: problemi di tenuta
  • Laboratorio di Polifonia: Esercizi melodici, Cori parlati, Canoni;
  • Pratica di analisi formale, verticalità e orizzontalità
  • Rapporti testo-musica (cenni)
  • Prassi di esecuzione legate alla interpretazione
  • La comunicazione e i suoi elementi principali
  • La parola e i suoi percorsi: la prosodia Il testo: senso logico e il senso poetico
  • Le emozioni la comunicazione indiretta nel coro
  • Trasduzione del messaggio non verbale del direttore in suono
  • Accomodamento del messaggio ricevuto in atteggiamento corporeo
  • Accomodamento del messaggio ricevuto in atteggiamento vocale
  • Spazio di Manovra
  • Coro: “l’Io nel Noi”
  • Il “gregariato” vocale nel coro ? La prova di coro: tempi, modi, scelta del repertorio,
  • Rapporti testo-musica ? Concertazione efficiente dei brani studiati ? seguire il direttore

Riconoscimenti

Attestato di partecipazione

Organizzatore

Associazione Coro Regina Pacis


90010 Altavilla Milicia PA, Italia

Facebook
Sito Web

388 1718562

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(0)