Condividi su Facebook

Ecco come usufruire della Carta del Docente, anche nell'acquisto di prodotti e servizi musicali

Bonus docenti 2018: 500 euro anche per la musica

Ecco come usufruire della Carta del Docente, anche nell'acquisto di prodotti e servizi musicali


Confermata anche per l'anno 2018-2019 dal Ministero dell'Istruzione, la possibilità di usufruire della Carta del Docente, da spendere in beni e servizi previsti dalla normativa del Bonus Docenti 2018.

 

Quanto si può spendere con il bonus docenti 2018?

 Il bonus della Carta del Docente è di 500 euro per l'intero anno scolastico e la piattaforma Carta del Docente potrà essere utilizzata da ciascun insegnante per i buoni spesa. Per quanto riguarda le somme avanzate dall'anno 2016/2017, saranno accreditate e dovranno essere spese entro il 31 dicembre 2018. Le somme rimanenti dell’anno scolastico 2017/2018 e quelle dell'anno 2018/2019 potranno invece essere spese anche oltre tale data.

 

 

 

Carta del Docente: quali docenti possono usufruire del bonus 2018

Riportiamo un elenco di tutti gli insegnanti che possono utilizzare la carta del docente:

 

  • docenti di ruolo, a tempo pieno e part-time, nelle scuole pubbliche;
  • neoimmessi in ruolo;
  • docenti inidonei per motivi di salute;
  • docenti in comando, distacco e fuori ruolo;
  • docenti delle scuole estere;
  • docenti delle scuole militari.

 

 

 

Novità del bonus docenti 2018

La Carta del Docente potrebbe essere presto utilizzata anche ad altri beneficiari. Il Ministro dell’Istruzione Bussetti durante una recente intervista rilasciata a “Repubblica Tv”, ha anticipato di poter estendere il bonus anche a chi sottoscrive contratti a tempo determinato e alla categoria degli educatori: la Consulta dovrebbe lasciare prossimamente eventuali dichiarazioni a riguardo.

 

 

 

Bonus docenti 2018: e gli insegnanti di musica?

Ecco una lista dei servizi e dei beni che è possibile acquistare con la Carta del Docente ponendo particolare attenzione ai docenti di musica:

 

  • strumenti musicali correlati alle iniziative individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa e del piano nazionale di formazione di cui all’art.1 comma  121 della Legge n.107/2015. In questo caso infatti l’acquisto dello strumento è finalizzato a migliorare le competenze specifiche del docente in relazione all’indirizzo della scuola e rientra  pertanto nelle finalità formative previste dalla norma.
  • libri e testi, anche in formato digitale, pubblicazioni e riviste comunque utili all’aggiornamento professionale; nel caso di docenti di musica l'acquisto potrà essere effettuato presso librerie ed editori musicali.
  • hardware e software, come tablet e computer finalizzati alla formazione professionale.
  • iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca; nello specifico anche dunque corsi di formazione musicale.
  • iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale, ovvero a corsi post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;
  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • titoli per l’ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. 

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(0)