Condividi su Facebook

Corsi estivi di musica: perché seguirli e come scegliere quello giusto


 

I corsi estivi di musica sono dei veri e propri workshop intensivi, delle full-immersion che ogni anno aggregano migliaia di ragazzi uniti da una passione in comune: fare musica.

I campus estivi di musica appartengono alla più vasta categoria dei corsi musicali e sono generalmente suddivisi in livelli e classi, in modo da permettere ai partecipanti di essere seguiti in maniera accurata, facendo così dei seri passi avanti nella padronanza del proprio strumento musicale. Oltre ad un'opportunità per studiare e migliorare la propria tecnica, l’esperienza di un corso estivo di musica rappresenta una grande occasione per imparare a suonare con gli altri, ad ascoltare e ad ascoltarsi, divertirsi e socializzare, condividendo così il meraviglioso mondo della musica.

Corso di musica propedeutica per bambini da 4 a 6 anni

Così come l’attività fisica e lo sport, la musica è molto importante per la crescita dei bambini. Suonare uno strumento favorisce infatti lo sviluppo del cervello, la creatività, l’autodisciplina e lo spirito di lavoro in team.

Ma qual è l'età giusta per iniziare a suonare uno strumento musicale? Sin dai primi anni di età, molte scuole propongono dei corsi estivi di musica propedeutica, dove il bimbo, grazie ad un primo approccio informale e man mano più consapevole al mondo musicale, può acquisire il senso del ritmo ed una prima alfabetizzazione propedeutica ai corsi successivi. Questi campus, indicati per bambini in età prescolare di 4 o 5 anni, hanno lo scopo di avvicinare i più piccoli in modo divertente e istintivo al mondo della musica, stimolandone la curiosità e l'immaginazione. Abituare il bambino all'ascolto di sé e dei suoni che lo circondano, creare un ambiente di lavoro sereno e alla sua portata concorrono in modo positivo alla capacità relazionale del bambino e alla sua crescita emotiva e artistica. Gli obbiettivi del corso estivo di musica propedeutica sono:

  • riconoscere e riprodurre semplici elementi ritmici;
  • sviluppo dell’autocontrollo, concentrazione, creatività e rilassamento attraverso l'utilizzo di strumenti musicali primitivi (tamburo, sonagli, triangoli, legnetti etc.);
  • l’ascolto e l’utilizzo dei suoni della realtà circostante e dei suoni prodotti da oggetti di uso comune;
  • conoscere e riconoscere le note musicali;
  • cantare canzoni semplici ed orecchiabili;
  • conoscere e riconoscere i più popolari strumenti musicali distinguendoli in strumenti a fiato, strumenti a percussione, strumenti a corde, pianoforte, clavicembalo ed organo;
  • conoscere ed ascoltare diversi generi musicali.

Corso estivo di musica base per bambini dai 6 anni in su

Lo studio della musica vero e proprio viene consigliato dai 6 o 7 anni in su in quanto il bambino, avendo già iniziato un percorso scolastico, è più propenso ad apprendere. E quale miglior modo per iniziare se non un corso estivo di musica? Il corso di musica base o Junior, rivolto a tutti i bambini che vogliono iniziare lo studio di uno strumento musicale o del canto, si presenta come una naturale prosecuzione del percorso propedeutico musicale, ma al tempo stesso è perfetto per chi si approccia per la prima volta al mondo della musica. Durante i campus estivi per ragazzi, attraverso lezioni individuali ma anche di gruppo, si iniziano a conoscere gli elementi fondamentali della musica:

  • impostare correttamente lo strumento;

  • conoscere ed apprendere le figure ritmiche (solfeggio e teoria musicale);

  • eseguire i primi brani, anche in pubblico;

  • acquisire maggiore consapevolezza in se stessi e nel proprio strumento;

  • accrescere il senso del gioco di squadra ed essere parte integrante di un gruppo.

Quali sono gli strumenti musicali più adatti? Non c'è una regola universale. Pianoforte, chitarra, oboe, traverso, clarinetto, percussioni, etc. Ogni strumento musicale ha le sue peculiarità che lo rendono unico, sta al bambino capire qual è quello più adatto a lui.

Corsi di musica di livello intermedio per ragazzi dai 14 anni in su

Suoni uno strumento e vuoi diventare ancora più bravo senza togliere tempo ai tuoi studi? Che sia la chitarra, il pianoforte, il violino, il sax oppure il canto non importa, un campus di musica estivo potrebbe indubbiamente fare al caso tuo. Frequentare un corso di musica intermedio è consigliato a tutti coloro che abbiano competenze minime certificate e che vogliano riprendere o approfondire la materia in un'atmosfera informale e piacevole ma con impegno e serietà. L’obiettivo è infatti quello di perfezionarsi e di raggiungere un alto livello di preparazione nella tecnica e nella live-performace, ma anche nella teoria, nella lettura e nel solfeggio e negli stili musicali.

Corsi di musica di livello avanzato 

Un altro tipo di corso particolarmente gettonato nel settore dei campus estivi è quello avanzato. In sette giorni di lezioni lo studente si concentra su un solo specifico aspetto dello strumento che già padroneggia e suona a livello medio alto. Non a caso questi corsi vengono anche definitivi corsi di perfezionamento musicale. Le lezioni, teoriche e pratiche, vengono solitamente svolte con altri studenti parigrado, con i quali ci si confronta in un costante arricchimento reciproco professionale, artistico e caratteriale, ma anche con docenti di alto profilo e, non di rado, con big del settore. Non è raro, infatti, ricevere durante una sette giorni di perfezionamento la visita di un grande Maestro o noto solista. L'arricchimento è quindi tecnico ma anche umano. Il bagaglio di nozioni acquisite scaturisce sia dal confrontarsi più e più volte con le continue correzioni di un perfezionista, ma anche dal notare gli errori e i punti di forza dei propri compagni, con caratteristiche tecniche e molto diverse tra loro in termini di livello e sfumature artistiche.

Corsi estivi dedicati alla pedagogia per docenti

Un discorso a parte meritano i corsi di formazione per operatori musicali. Rivolti ai docenti nelle scuole di musica, dell'infanzia, primaria e secondaria, licei, università, conservatori e così via, questi corsi hanno come obbiettivo primario l’aggiornamento degli insegnanti in ambito musicale. In alcuni casi è inoltre possibile partecipare a dei corsi di formazione musicale usufruendo della Carta del Docente, un bonus in denaro da spendere in aggiornamento e formazione.

 

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311