Condividi su Facebook

Ecco come lo studio della musica migliora lo sviluppo e la crescita dei più piccoli

Educazione musicale: perché è così importante per i bambini?

Ecco come lo studio della musica migliora lo sviluppo e la crescita dei più piccoli


 

Ascoltare, studiare e leggere musica porta indubbiamente numerosi benefici per adulti e bambini, spesso sottovalutati. Ecco perché abbiamo raccolto i benefici principali che ciascun bambino ha la possibilità di ottenere attraverso una corretta educazione musicale, al fine di migliorare la crescita e lo sviluppo delle capacità cognitive e relazionali.

Potete approfondire i concetti di base della teoria musicale leggendo il nostro articolo Come imparare a leggere la musica, se siete invece interessati ai benefici dell'educazione musicalecontinuate pure la lettura.

 

 

 

Educazione musicale e ragionamento

L'educazione musicale favorisce lo sviluppo del linguaggio e della logica, stimolando le aree del cervello legate alle capacità cognitive.

 

 

Educazione musicale e sviluppo della memoria

Attraverso l'educazione musicale, il bambino imparerà a riconoscere le note, leggere gli spartiti e a comprendere il corretto funzionamento dello strumento che sta studiando. La necessità di tenere a mente nozioni di vario genere durante l'esecuzione del brano, stimolerà dunque continuamente la memoria e questo influenzerà positivamente anche l'apprendimento di altre materie scolastiche.

 

 

Educazione musicale e senso di responsabilità

Per studiare musica c'è bisogno di costanza, dedizione e senso critico, per questo i bambini che ricevono una corretta educazione musicale, saranno stimolati a migliorare il loro lavoro, a sviluppare una coscienza critica e a perfezionarsi imparando dai propri errori.

 

 

Educazione musicale e coordinazione

Il bambino imparerà a leggere e suonare contemporaneamente e a mettere in pratica ciò che ha studiato dai libri di musica, ecco perché grazie all'educazione musicale, crescerà anche il senso dell'organizzazione e della coordinazione di attività. Proprio come accade con lo sport inoltre, il bambino avrà anche la possibilità di migliorare le proprie capacità motorie.

 

 

Educazione musicale e soddisfazione

Imparare a suonare uno strumento non è facile, soprattutto per un bambino che sta imparando a scoprire il mondo e si rapporta continuamente con nuovi stimoli e realtà. Ecco perché una volta apprese le basi della musica e della pratica dello strumento, il piccolo si sentirà realizzato e incoraggiato a raggiungere sempre obiettivi più ambiziosi.

 

 

Educazione musicale e divertimento

Non dimentichiamoci che i bambini hanno anche bisogno di svago e quale modo migliore se non con la musica? L'educazione musicale non deve essere necessariamente rigida e faticosa, soprattutto se si parla di bambini piccoli. I bambini possono apprendere la musica anche attraverso attività di gioco oppure guardando video e filmati educativi.

 

 

Educazione musicale e sviluppo emotivo

Il bambino imparerà la differenza tra esecuzione meccanica e interpretazione e questo lo aiuterà a crescere anche emotivamente, sviluppando capacità espressive, sensibilità, empatia con agli altri studenti e autostima.

 

 

Educazione musicale e matematica

Tutti i bambini che studiano musica sperimenteranno prima o poi un miglioramento più o meno evidente nella logica e nella matematica. Il motivo di quest'associazione sta nel fatto che la musica è matematica e il bambino imparerà presto a padroneggiare calcoli e ragionamenti.

 

 

Educazione musicale e abilità uditive

Lo studio della musica migliora sicuramente le capacità uditive, perché l'educazione musicale presta molta attenzione all'allenamento dell'orecchio “Ear Training.

 

 

Educazione musicale e immaginazione

La musica costruisce l'immaginazione e stimola il senso di curiosità del bambino verso il mondo e in particolare verso l'apprendimento di nuove nozioni che possono servire nella vita. L'educazione artistica contribuisce dunque alla formazione dell'immaginazione e della fantasia dei bambini.

 

 

Educazione musicale e relax

Diversi studi hanno mostrato i benefici della musica sui bambini e sugli adulti: tra questi ricordiamo la riduzione dello stress e il rilassamento del bambino, che è più soggetto a iperattività e al nervosismo. Inoltre potete dare un'occhiata ai nostri consigli su come sfruttare la musica per studiare meglio.

 

 

Educazione musicale e lavoro di squadra

Lavorando in gruppo il bambino impara a comunicare con i compagni e a collaborare con loro. Nella musica, per suonare insieme, c'è bisogno di coordinazione ed empatia e proprio come in una squadra, il bambino imparerà a sentirsi parte di un'orchestra.

 

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311