Condividi su Facebook

Edumus mette a confronto pro e contro di diversi studi a riguardo

Musica classica per bambini: funziona?

Edumus mette a confronto pro e contro di diversi studi a riguardo


Secondo diversi studi, la musica classica per bambini porterebbe numerosi benefici. Scopriamo il parere degli esperti.

 

Cos'è l'effetto Mozart?

La scoperta dell'effetto Mozart risale al 1993, quando gli scienziati dell'Università della California condussero uno studio su un gruppo di studenti universitari, sottoposti all'ascolto di musica di Mozart prima di un test. Dallo studio è emerso che questi studenti avevano ottenuto un punteggio superiore a quelli che non avevano ascoltato Mozart.

 

Opinioni contrarie

Secondo i ricercatori della Appalachian State University, l'effetto Mozart non produrrebbe benefici a lungo termine. I loro studi testimoniano infatti che l'effetto, seppur incerto, non durerebbe per più di 15 minuti. Non vi sono dunque prove scientifiche del fatto che l'effetto Mozart migliori la salute fisica e mentale o che renda i bambini più intelligenti.
I ricercatori della Appalachian State University hanno inoltre riproposto lo studio condotto dagli scienziati dell'Università della California, senza ottenere risultati rilevanti che potessero confermarne la veridicità.

 

Opinioni favorevoli

I ricercatori della Scuola di medicina dell'Università di Tel Aviv ritengono invece che l'effetto Mozart abbia una considerevole influenza sui neonati prematuri. Secondo le loro ricerche, l'ascolto della musica di Mozart rilasserebbe il bambino e ridurrebbe lo stress, sollecitando la crescita e l'incremento di peso e riducendo significativamente la permanenza nell'incubatrice. I loro studi dimostrano dunque che i bambini che ascoltavano Mozart per la durata di circa mezz'ora, non si agitavano molto, bruciando un numero minore di calorie rispetto ai bambini che invece non erano sottoposti all'ascolto del compositore.

Non sono inoltre solo gli esseri umani a beneficiare della musica di Mozart, ma anche animali e piante. Secondo diverse ricerche, le mucche sottoposte al suo ascolto produrrebbero più latte e il produttore di vino Giancarlo Cignozzi, afferma che da quando ha iniziato a trasmettere musica classica nei suoi vigneti, soprattutto quella di Mozart, la sua uva è di gran lunga migliore.

 

Musica rilassante per bambini

Dunque riassumiamo i principali possibili effetti benefici della musica classica, soprattutto dell'effetto Mozart, in particolare sulla salute mentale e fisica dei bambini.

 

Effetto calmante e dolci sogni

Come abbiamo visto, secondo diverse opinioni, questo genere di musica rilassa il bambino, rallenta il battito cardiaco e dimezza il dispendio di energie, facilitando il riposo e conciliando il sonno.

 

Serenità e positività

L'American Music Therapy Association afferma che l'ascolto di musica classica stimola l'ormone della felicità, producendo maggiori quantità di endorfine.

 

Playlists di brani consigliati

Playlists di musica classica selezionata per il benessere del bambino.

 

Mozart for Babies Brain Development ? Classical Music for Sleeping Babies ? Baby Sleep Music

Beethoven for Babies Brain Development ? Classical Music for Babies to Sleep ? Baby Sleep Music

BABY MOZART Best of Mozart Baby Sleep and Bedtime Music by Baby Relax Channel

Classical Music for Babies to Sleep ? Relaxing Music for Babies ? Newborn Baby Sleep Music

Baby Sleeping Music, Classical Sleep Music, Children Sleep, Calm Music, Delta Waves, Mozart, ?E082


In conclusione, che sia efficace o meno, provate a far ascoltare al vostro bambino un po' di musica classica, soprattutto quella di Mozart e se l'effetto non dovesse rivelarsi significativo, gioverà comunque dell'ascolto di capolavori dei più grandi compositori della storia.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(0)