Alessandra Gentile

Nasce a Perugia. Si forma con Annarosa Taddei e Muriel Chemin e riceve importanti impulsi artistici da György Sándor, Andrei Jasi?ski, Joaquín Achúcarro , Anatol Ugorski, Alexander Lonquich e Paul Badura-Skoda. Fondamentale è l’incontro con il pianista tedesco Gerhard Oppitz con cui si perfeziona e di cui diventa per alcuni anni assistente alla Hochschule fu?r Musik di Monaco di Baviera Suona come solista con il “Philharmonisches Orchester Bad Reichenhall”, “Philharmonisches Orchester der Stadt Regensburg”e dai “Mu?nchner Symphoniker” esibendosi al Prinzregententheater, al Gärtnerplatztheater e al Max-Joseph-Saal di Monaco, nel Grosser Saal del Casinò di Berna, alla Komische Oper di Berlino , alla “Sala Martin?” di Praga, all’Auditorium del Foro Italico di Roma etc. sotto la direzione, tra gli altri, di Florian Ludwig, Kurt Rapf e Clemens Ku?hn. Già dal 1986 inizia la sua attività cameristica con l’Ensemble “Il Gruppo di Roma”. Attualmente lavora stabilmente con il violinista Alessandro Cervo, il flautista Luciano Tristaino, con il clarinettista Davide Bandieri, con il LuDIAL Trio . Intensa la collaborazione con i compositori contemporanei Peter Wittrich, Rodion Schtschedrin , Fabrizio de Rossi Re, Michele Ignelzi e Luca Lombardi, di cui partecipa alla registrazione integrale delle opere per pianoforte. Incide per Rai, Hessischer e Bayerischer Rundfunk e per Brillant la DAD Records e Rara Records. Titolare della cattedra di Musica da Camera ha insegnato nei conservatorio di Cagliari, Parma Fermo e svolge regolarmente attività didattica in varie istituzioni tedesche. Lavora inoltre alla Hochschule fu?r Musik und Theater di Stoccarda come pianista accompagnatrice. Nel 2013 forma il duo con l’oboista Christian Schmitt, che la vede affrontare progetti concertistici e discografici su tutto il repertorio per oboe e pianoforte in Italia, Germania, Francia, Spagna, Repubblica Ceca, in Sud America il prossimo novembre e in e Cina in dicembre. In ottobre 2018 avrà luogo a Monaco di Baviera la realizzazione del progetto discografico “Compositori ebraici nell’Europa del XX secolo” per la casa discografica Stradivarius e in coproduzione con la Radio Bavarese. Altre incisioni di repertorio italiano e inglese sono in programmazione per i prossimi due anni.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(0)