Carlo Guaitoli

CARLO GUAITOLI compie gli studi musicali al Conservatorio di Verona con Loretta Turci, proseguendoli poi all’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma sotto la guida di Sergio Perticaroli. Debutta giovanissimo con l’Orchestra dell’Arena di Verona, affermandosi poi ai primi posti in numerosi concorsi internazionali tra i quali “A. Casagrande” di Terni, “F. Busoni” di Bolzano, “A. Rubinstein” di Tel Aviv, “International Music Competition of Japan” di Tokyo, “Unisa International Music Competition” di Pretoria, Concorso Internazionale “Città di Porto”. La sua attività concertistica lo porta ad esibirsi regolarmente nei più importanti centri italiani ed europei, in Giappone, Stati Uniti, Canada, Israele, Cina, Sud Africa dove appare come solista con prestigiose orchestre, tra cui Israel Philharmonic Orchestra, Concertgebouw Chamber Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Johannesburg Philharmonic Orchestra, Cape Town Philharmonic Orchestra, Edmonton Symphony Orchestra, Filarmonica di Stoccarda, Orchestra della Radiotelevisione di Zagabria, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica Abruzzese, Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, Filarmonica A. Toscanini, I Virtuosi Italiani. Ha collaborato con il pianista ungherese Tamas Vasary eseguendo al suo fianco il Concerto per due pianoforti e orchestra di Mozart in una tournée con l’ Israel Chamber Orchestra. Regolarmente invitato nelle più importanti sale da concerto giapponesi, nel 2009 fa il suo debutto in Cina alla Beijing Concert Hall di Pechino. Nel 2011 si esibisce all’ Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma per la maratona lisztiana e nel 2012 è uno dei protagonisti al Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo dove presenta in prima esecuzione assoluta la Seconda Sonata di Carlo Boccadoro a lui dedicata. Nel 2015 si esibisce a Toronto, New York ed è invitato a tenere masterclass alla New York University e dalla Kyungsung University di Busan in Corea del Sud. Come camerista ha collaborato con il violoncellista russo Alexander Kniazev, il Quartetto d’archi della Scala, il Quintetto Bibiena, il Nuovo Quartetto Italiano. Ha registrato per Sony Music, EMI, Brilliant Classics, per la rivista musicale Suonare News e alcune sue interpretazioni pianistiche sono incluse nelle colonne sonore dei film “Perduto Amor” e “Musikanten” di Franco Battiato e “Padri e Figlie” di Gabriele Muccino con musiche di Paolo Buonvino. E’ stato recentemente pubblicato da Brilliant Classics un CD nel quale interpreta il Magnificat per pianoforte e orchestra di Cristian Carrara con l' Orchestre Symphonique et Lyrique de Nancy diretta da Flavio Emilio Scogna. Accanto alla formazione accademica ha sempre coltivato l’interesse per l’improvvisazione e per i diversi linguaggi musicali contemporanei. Da oltre vent’anni è stretto collaboratore di Franco Battiato; al suo fianco ha registrato numerosi dischi sia come pianista che come direttore alla guida di prestigiose orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra e l’English Chamber Orchestra. E’ docente di Pianoforte all’ Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni e tiene regolarmente masterclasses per New York University e Showa University di Tokyo. E’ direttore artistico dei “Concerti Aperitivo” del Teatro Comunale di Carpi e del Concorso Internazionale Pianistico “A. Casagrande” di Terni.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311