Giannantonio Ippolito

GIANNANTONIO IPPOLITO, traversiere Da sempre interessato alla musica antica e alle prassi esecutive storiche subito dopo aver conseguito il Diploma in flauto traverso presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia Roma, si specializza in flauto rinascimentale barocco e classico, studiando con Wilbert Hazelzet e Kate Clark. Ha iniziato l’attività concertistica duranti gli studi, esibendosi in tutta Europa, rimanendo però legato a Roma per via dell’insegnamento. Nel 1995 ha fondato l’ensemble vocale e strumentale Nolens Volens dedicato alla musica dei secoli XVII e XVIII, con strumenti originali. Dal 2006 è anche membro del Consort Catch as catch can (Paesi Bassi) e dal 2009 suona in duo stabile con la clavicembalista Sara Osenda. Ha tenuto corsi in Gran Bretagna e in Svizzera, insegna attualmente Flauto e Musica da Camera presso la Deutsche Schule di Roma. Alla regolare attività didattica per diverse associazioni musicali, affianca quella di coordinatore orchestrale. Attivo nello studio della trattatistica e delle fonti musicali dei secoli XVII e XVIII, ha curato articoli e traduzioni per il Bollettino della Società Italiana del Flauto traverso storico. Collabora inoltre con Mario Bolognani al sito www.baroquemusique.it per il quale cura l’edizione diplomatica di opere del seicento e del settecento, non pubblicate e presenti in manoscritto o stampa antica in varie biblioteche europee e statunitensi.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311

int(1)