Bernadette Manca Di Nissa

CONTRALTO Bernadette Manca di Nissa è nata a Cagliari, ha studiato canto privatamente e si è perfezionata al Mozarteum di Salisburgo. Ha cantato nei maggiori teatri, festival e società concertistiche, in Europa, Stati Uniti e Giappone: La Scala, dove è stata presente dal 1985 per quasi vent’anni, la Fenice, il Comunale di Bologna, il Maggio Musicale Fiorentino, l’Opera di Roma, il San Carlo di Napoli, il Regio di Torino, il Massimo di Palermo, il Regio di Parma, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, il Covent Garden, l’Opéra Bastille, l’Opéra Comique, il Théâtre des Champs-Elysées, il Liceu di Barcellona, il Saõ Carlos di Lisbona, la Liederhalle di Stoccarda, la Filarmonica di Pietroburgo, il Lyric Opera of Chicago, la Carnegie Hall, la St. Paul Chamber Orchestra, la NHK di Tokio etc. e inoltre i festival di Salisburgo, Wiesbaden, Schwetzingen, Montreux, Pesaro, Ravenna, Tanglewood, Matsumoto. Si è prodotta, spesso in eurovisione, alla televisione italiana (RAI), tedesca (Süddeutscher Rundfunk) e britannica (BBC) e alla radio italiana, tedesca, austriaca, islandese e svizzera. Ha cantato con direttori illustri, tra i quali Claudio Abbado, Riccardo Chailly, James Conlon, Sir John Eliot Gardiner, Daniele Gatti, Carlo Maria Giulini, Bernard Haitink, Christopher Hogwood, Zubin Mehta, Riccardo Muti, Seiji Ozawa, Antonio Pappano, Georges Prêtre, Christian Thielemann. Ha lavorato con registi come Roberto De Simone, Jean-Louis Martinoty, Pier Luigi Pizzi, Jean-Pierre Ponnelle, Luca Ronconi, Giorgio Strehler, Graham Vick etc. Interprete della musica barocca e di Rossini, ha tuttavia elaborato un repertorio che da Monteverdi, attraverso il Romanticismo e il Decadentismo musicale europeo, è arrivato sino ai nostri giorni con alcune prime mondiali di Luigi Nono. Ha eseguito opere rare di Händel, Pergolesi, Jommelli, Gluck, Salieri e Rossini, dedicandosi anche alla musica da camera e al Lied. Per la sua interpretazione dell’Orfeo ed Euridice di Gluck alla Scala, con la direzione di Riccardo Muti, ha vinto nel 1989 il “Premio Abbiati” della critica musicale italiana come “migliore interprete musicale femminile”. Come Quickly nel Falstaff ha preso parte nel 1999-2000 alla solenne riapertura del Covent Garden di Londra e nel 2001 alle celebrazioni verdiane di Busseto con La Scala e Riccardo Muti. Ha inciso in DVD Tancredi di Rossini (Festival di Schwtzingen), Orfeo ed Euridice di Gluck (Teatro San Carlo) e due edizioni di Falstaff di Verdi (Royal Opera House Covent Garden e Teatro alla Scala a Busseto) e numerosi CD per Sony, Decca, DGG, EMI etc., con musiche di Händel, Gluck, Mozart, Rossini, Donizetti, Verdi, Puccini, Stravinskij e Nono. Ha tenuto corsi di canto, seminari e Masterclass in sedi come l’Accademia Chigiana, il Lyric Opera of Chicago, l’As.Li.Co., il Conservatorio di musica “Niccolò Paganini” di Genova, il Maggio Musicale Fiorentino Formazione, il Festival e l’Accademia “Dino Ciani”, lo Sperimentale di Spoleto, l’Ateneo della Lirica di Sulmona etc. È docente di Canto presso il Conservatorio di musica “Pierluigi da Palestrina” di Cagliari.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311