STEFANO PAGLIANI

Stefano Pagliani Primo violino solista dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano e della omonima Orchestra Filarmonica dal 1990 al 2000, è presente nelle incisioni Sony Classical effettuate dal Teatro, in particolare come solista in: La strada di N. Rota e I Lombardi di G. Verdi, dir. R. Muti). Ha inoltre inciso per EMI (Vivaldi, Pergolesi), Arcadia, Agorà, Dynamic, Tactus, Fonit Cetra (integrale sonate di Brahms, Schumann, Ravel, Prokofiev, Respighi) integrale trii d’archi di Beethoven, Ottetto op. 20 di Mendelssohn, Gran Duo Concertante di Bottesini, Estro armonico e Le quattro stagioni di Vivaldi, Le quattro stagioni di Piazzolla. Già primo violino delle migliori compagini orchestrali del nostro Paese quali Il Maggio Musicale Fiorentino dir. Z. Metha, l’Orchestra di S. Cecilia di Roma, e delle migliori orchestre sinfoniche di Spagna. Ha fondato il Trio d’archi della Scala, i Virtuosi Italiani, i Solisti della Scala e l’Ensemble Filarmonico italiano. Definito dal Maestro Lorin Maazel il più autorevole Konzertmeister presente in Italia, negli anni ha maturato una grande esperienza artistico-musicale meritandosi l’apprezzamento e la stima dei più famosi direttori d’orchestra: Metha, Abbado, Sawallish, Maazel, Sinopoli, Chung, Gergiev, Muti. Ospite dei più importanti festival internazionali, tra le sue ultime tournée citiamo quelle in Sud America, Canada e Nord America (Palazzo dell’ONU e Carnegie Hall, New York, Los Angeles, San Francisco, Vancouver), Asia (Giappone, Corea, Taiwan nel 2013) e Cina (Pechino, Shanghai, Hong Kong nel 2015). Nel 2007 ha partecipato come solista all’Opening Konzert del Festival di Lucerna, eseguendo opere di Ligeti e Bartok. Dal 2010 al 2014 si è esibito in qualità di Direttore e Violinista negli Emirati, Spagna, Libia, Lucerna KKL, Giappone e in Cina presso l’NCPA Center. Dal 2004 al 2015 su invito del Maestro Claudio Abbado è stato membro dell’Orchestra Filarmonica di Lucerna formata dalle migliori prime parti delle orchestre Europee di Berlino, Vienna, Lipsia e dell’Orchestra Mozart con sede a Bologna. Ha inoltre dedicato molta attenzione alla direzione del repertorio Operistico Pucciniano, dirigendo Madama Butterfly, La bohème e Turandot presso il Festival Città di Arezzo. È docente presso l’Accademia Sherazade di Roma, la Scuola di Musica di Fiesole, l’Accademia I Musici di Parma, la Toronto School of Music in Canada. Di particolare rilievo l’incontro con Ryuichi Sakamoto con il quale ha tenuto un concerto in Trio con il violoncellista Morelenbaum al Festival del Cinema di Rovereto. Dal 2014 è Faculty presso Asian Youth Orchestra con sede a Hong Kong. Suona un violino Andrea Guarneri 1782.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311