Aylen Pritchin

Aylen Pritchin è uno dei violinisti russi più interessanti e versatili della sua generazione. Come ha affermato Bruno Monsaingeon, questo giovane artista “ha indubbiamente qualcosa di speciale da dire ed è dotato di una eccezionale cultura musicale”. La stagione 2017/2018 lo ha visto impegnato in numerose performance da solista in orchestra e in concerti di musica da camera. Tra gli eventi della stagione possiamo citare l’esecuzione del Concerto per violino n.1 di Prokofiev con Teodor Currentzis a Mosca (Russia) e del Quintetto per archi di Schubert con David Geringas, a Rellingen (Germania). Aylen Pritchin ha inoltre partecipato come solista ospite all’esecuzione del Concerto in Sol minore di Bruch a Durango (Messico) e fatto il suo debutto nell’Orchestra Filarmonica Nazionale Russa di Mosca e in quella del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. ?La stagione 2018/2019 lo vedrà impegnato ancora una volta con la Svetlanov Symphony Orchestra di Mosca per l’esecuzione del Concerto per violino di Korngold. Come solista ospite tornerà a suonare a Irkutsk, Nizhny Novgorod, Tomsk e San Pietroburgo. Inoltre, farà il suo debutto da solista con l’Orchestra Filarmonica di Transilvania a Cluj (Romania) e con l’Orchestra Sinfonica di Cannes in Francia. L’aprile 2019 segnerà poi il debutto di Alyen Pritchin in Canada, a Vancouver, dove si esibirà in duo assieme al suo partner Lukas Geniusas. Negli ultimi anni Alyen Pritchin si è esibito anche con la MusicAeterna Orchstra, con l’Orchestra Nazionale di Lille, con l’Orchestra Nazionale del Tartstan, con l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali”, con l’Orchestra Filarmonica di Mosca e con la Filarmonica Accademica di San Pietroburgo. Tra i direttori d’orchestra che lo hanno diretto possiamo citare Yuri Simonov, Alexander Sladkovsky e Maxim Emelyanychev. Nato a San Pietroburgo, Pritchin ha compiuto i suoi studi musicali nella propria città natale sotto la guida di Elena Zaitseva e in seguito, sotto la guida di Eduard Grach, presso il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Nel 2014 ha vinto il primo premio della Thibaud Competition, mentre già negli anni precedenti aveva ricevuto premi in importanti concorsi per violino quali il Wieniawski e il Kreisler. Nel Dicembre del 2017 l’etichetta russa “Melodya” ha pubblicato il suo terzo album, registrato insieme a Yuri Favorin, e dedicato alle opere per violino e pianoforte di Prokofiev. Ha inoltre registrato altri due album, uno di musica russa per violino (Tchaikovsky, Stravinsky, Desyatnikov) e uno di opere per pianoforte in collaborazione con Lukas Geniusas e Alexander Buzlov. Grazie al suo grande interesse per le composizioni meno note, l’ampio repertorio di Aylen Pritchin include opere quali i concerti per violino di Schnittke e Martinu e le sonate per violino di Antheil e Feinberg. Nel 2017, il musicista ha partecipato alla prima mondiale delle composizioni di Klaus Lang, Arman Gushchyan e Sergey Akhunov. Oltre all’attività concertistica, Aylen Pritchin è regolarmente invitato a tenere masterclass presso la Nagold Summer Music Academy (Gemania) e la Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311