Gabriele Maria Vianello Mirabello

“Fa musica nel vero senso della parola avvalendosi di un pianismo nitido, solido e, quel che più conta, estremamente colorato. Ad un’epoca come la nostra, che confonde volentieri mancanza di temperamento con rigore stilistico, il contributo alla nostra Arte di un giovane dotato come lo è Gabriele Vianello rappresenta una vera benedizione.” Aldo Ciccolini, ottobre 1997. L’approccio al pianoforte avviene a sei anni con il padre, il pianista Giorgio Vianello. La sua esecuzione a sedici anni della celebre Rapsodia su un Tema di Paganini di Rachmaninov con l’Orchestra della Hochschule, a Graz, in Austria, ottiene un ”successo memorabile”. Al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, nel 1984, consegue il diploma con lode e menzione d’onore sotto la guida del M. Eugenio Bagnoli, che fu il pianista dei violinisti H. Szeryng, Y. Menuhin, D. Oistrakh, U. Ughi. Maria Tipo, al termine dei tre anni di corso di alto perfezionamento frequentato, scrive ”Le sue doti di grande musicalità, sensibilità ed intelligenza, insieme alla sua seria preparazione tecnico - musicale, gli consentono di affrontare il repertorio pianistico con grande sicurezza, raggiungendo risultati di alto livello. Sono certa che il suo talento merita il più grande successo nella carriera pianistica. Fiesole, giugno 1991.” Risulta vincitore di numerosi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali, è ospite di importanti associazioni concertistiche e Festival sia come solista sia come camerista. E’ titolare di una cattedra di pianoforte al Conservatorio di Venezia.

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311