Corsi

Campus Formazione: Creatività e Inclusione - per musicisti, insegnanti e studenti

Corso di Formazione

#Banda #Canto #Composizione #Direzione di coro #Educazione Musicale #Musicoterapia

Programma/Locandina/File

Livello base

42 ore

Studenti

Docenti

Musicisti

Dove si svolgerà

Chianciano Terme

Inizio:02-06-2018

Fine:06-07-2018

Scadenza Iscrizioni:20-06-2018


Breve descrizione

L’Associazione Italiana Scuole di Musica continua la sua attività annuale di formazione dei docenti che si è concretizzata nel recente passato con le Settimane della didattica musicale. L’Associazione, nata sulle ceneri del disciolto Centro per la sperimentazione e la didattica musicale, con sede a Fiesole, ha ripreso in collaborazione con il Centro Studi Musica & Arte di Firenze, la tematica della formazione e aggiornamento dei docenti musicali appartenenti alle associazioni aderenti, ma sempre aperta anche ai docenti della scuola pubblica. La sperimentazione e la sedimentazione delle buone prassi infatti apporta ogni anno occasione di riflessione e di scambi di esperienze su argomenti mirati e permettono un continuo evolversi delle tecniche e dei percorsi per docenti che si occupano di utenti di tutte le fasce di età e condizione: dall’infanzia all’adolescenza e alla disabilità nelle sue varianti.

La musica è sicuramente una chiave di apertura per le relazioni e il miglioramento della qualità della vita nelle nostre comunità.

Il Centro Studi Musica e Arte (CSMA) è esperto nel settore della didattica e dell’organizzazione musicale dal 1995. Con sede a Firenze opera avvalendosi di collaboratori prestigiosi e distinguendosi per la qualità e il livello dei progetti realizzati. Accreditato dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca) svolge regolarmente attività didattica, riconosciuta dalla Regione Toscana, a tutti i livelli, dalla formazione di base all’alto perfezionamento musicale. Grazie all’accreditamento i docenti potranno utilizzare la Carta docente e i diciottenni il Bonus 18 anni. Inoltre il Centro Studi Musica & Arte fa parte dell’Associazione Italiana delle Scuole di Musica e del Forum Nazionale per l’Educazione musicale, enti no-profit il cui scopo è la diffusione della musica e della cultura musicale a tutti i livelli.


Programma Completo

Percorsi musicali creativi

per le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria

Docenti: Stefania Di Blasio, Simona Scolletta

2 luglio 2018 - orario 9:00-12:30 e 15:00-18:30

Il seminario ha lo scopo di offrire spunti di riflessione sulle esperienze musicali creative da realizzare in ambito educativo nelle varie fasce d’età. I partecipanti potranno fare delle esperienze concrete di attività musicali strutturate per sviluppare la sensibilità e l’inventiva, con una particolare attenzione nell’individuare obiettivi appropriati alle varie esigenze, definendo le metodologie più opportune, la scelta del repertorio, l’impiego delle tecnologie in maniera creativa e funzionale allo sviluppo delle abilità musicali. Inoltre si rifletterà insieme su come rendere queste esperienze significative per tutto il gruppo classe, nell’ottica di una didattica inclusiva.

 

Improvvisazione e Musicoterapia: la qualità della relazione

Docente Ferdinando Suvini

3 luglio 2018 - orario 9:00-12:30 e 15:00-18:30

La musicoterapia all’interno del presente Corso di aggiornamento viene intesa come possibilità di migliorare le proprie competenze comunicative e relazionali.

La qualità della relazione viene proposta attraverso esperienze e pratiche centrate sul corpo, la voce, la musica e la musicalità, elementi costitutivi dell’essere umano,  presenti fin dalle fasi precoci nella evoluzione del bambino. 

Un dialogo interno che porta ad una migliore conoscenza di sé e come cura del disagio e delle sofferenze che ogni essere umano incontra nel suo percorso esistenziale.     

Oltre ad esperienze personali verranno proposti, discussi ed elaborati materiali video di musicoterapia con varie forme di disabilità al fine di fornire conoscenze e competenze nella relazione con l'altro. Saranno proposti momenti di approfondimento, riflessione e rielaborazione verbale dei temi e dei contenuti emersi durante le esperienze.

Attività proposte

Libere improvvisazioni con il suono e la musica, con la voce e gli strumenti;

Visione di video relativi ad attività clinica e discussione; 

Rielaborazione verbale delle esperienze.

Obiettivi:

Migliorare la qualità della relazione intra ed inter-personale;

Acquisire strumenti per migliorare la relazione con la disabilità e con differenti abilità;

Comprendere come la terapia musicale può essere inserita nel contesto scolastico.

 

"La Musica d'Insieme come strumento per l'integrazione"
4 luglio - orario 9:00-12:30 e 15:00-18:30


Presenteremo le esperienze di alcuni dei nostri gruppi di musica d’insieme (Orchestra “ParlaSuonando, Banda Giovanile "J. Lennon" e Banda "Rulli Frulli") evidenziando: metodologie di lavoro, programmi musicali, organico, repertorio, rapporto insegnanti/allievi e tutor/allievi, partendo dall'organizzazione della nostra Scuola e dalle lezioni individuali finalizzate all'inserimento nelle orchestre. Nel pomeriggio proporremo un laboratorio (Rulli Frulli Lab) di costruzione di strumenti musicali con materiale di recupero (che porteremo noi) concludendo con una performance collettiva (si richiede un ambiente idoneo per spazio e sonorità).
Per questo invitiamo i partecipanti che ne avessero piacere a portare il proprio strumento musicale. 

Parteciperanno al nostro intervento:

Mirco Besutti
Direttore della Fondazione Scuola di Musica "C. e G. Andreoli” dell’UCMAN

Alessandro Vanzini
Percussionista, direttore dell’Orchestra ParlaSuonando" e Responsabile Progetti Area Disabilità della Fondazione Scuola di Musica “C. e G. Andreoli”

Federico Alberghini
Percussionista e direttore della Banda RulliFrulli

 

La mente musicale

Itinerario attraverso la pedagogia di Zoltán Kodály

Docente: Teresa Sappa

5 luglio - orario 9:00-12:30 e 15:00-18:30

I più recenti studi della neuropsicologia dimostrano ciò che Zoltán Kodály intuì nel secolo scorso: “Esistono regioni della mente che possono essere illuminate solo dalla musica”. 

L’idea pedagogica di Zoltán Kodály nasce dall’importanza data alla dimensione musicale intesa come parte insostituibile dello spirito umano e trova il suo punto di partenza nella concreta realtà sonora in cui ognuno è immerso a partire sin dai primi anni di vita. Il concreto fare musica risulta quindi essere il terreno su cui sviluppare la propria sensibilità e su cui fondare ogni successiva concettualizzazione. 

In un percorso dove ogni manifestazione della musica diventa parte integrante di un’esperienza pluridimensionale, il canto rappresenta sicuramente uno strumento irrinunciabile attraverso il quale poter interiorizzare, trarre sensazioni ed emozioni e infine avere un accesso privilegiato al mondo della musica. 

La pedagogia Kodály, diffusa in tutto il mondo, è stata nel 2017 riconosciuta dall’UNESCO Patrimonio immateriale dell’umanità. 

Programma 

La Pedagogia Kodály: il concetto, i principi e gli strumenti didattici. 

Elaborazione del materiale per l’educazione musicale a differenti livelli. 

Educazione della voce e dell’orecchio, sviluppo della memoria musicale e dell’ascolto interiore. L’alfabetizzazione attraverso i principi e gli strumenti kodályani. Solmisazione relativa e costruzione della sintassi tonale. Sviluppo del senso ritmico e formale.

Creazione e improvvisazione. 

Itinerari di canti e repertorio corale dalla tradizione europea ed extraeuropea. 

 

La voce come strumento

Docente Benedetta Nofri

6 luglio - orario 9:00-12:30 e 15:00-18:30

Il coro è pensato come opportunità di scoperta della voce come strumento didattico, di relazione e di espressione del sé. Verrà proposto un repertorio di possibile realizzazione con ensemble scolastici di diverso livello. I partecipanti saranno inoltre coinvolti nella ricerca di una metodologia e di una gestualità che favoriscano lo sviluppo di percorsi didattici vocali.


FAQ

Dove si svolge ?

Chianciano terme, Villa Simoneschi; ospitalità in albergo 3 stelle con pensione completa compreso bevande.

Si può utilizzare la Carta Docente ?

Si, Centro Studi Musica & Arte è Ente accreditato secondo la Direttiva 170/2016. Basta inviare un bonus di 440 €

Riconoscimenti

Ricnosciuto dal Ministero istruzione Università e Ricerca

Organizzatore

Centro Studi Musica & Arte - AIdSM( Ass. Italiana Scuole di Musica)


Via Pietrapiana, 32, 50121 Firenze FI, Italia

Facebook
Sito Web

0553860572

2016 © Edumus.com è proprietà di Export Digitale Srl - Sede legale e operativa: Via L. de Libero, 8 - 04022 Fondi (LT)
P.IVA, C.F. e CCIAA di Latina IT02851780599 - Cap. Soc. 10.000€ i.v. - REA: LT-204311